Le personalità Paranoiche, come gestirli.

Oggi Parliamo delle personalità paranoiche. 
Le persone paranoiche sono persone diffidenti.

Sospetta negli altri cattive intenzioni nei suoi confronti.
Sta sempre in guardia, è molto attento a ciò che succede intorno a lui,
non si confida ed è sospettoso.


E’ una persona che mette sempre in dubbio la lealtà degli altri, è spesso geloso, ricerca nel dettaglio le prove dei suoi sospetti, senza tener conto della situazione nel suo insieme.
E’ una persona pronta a rappresaglie sproporzionate se si sente offesa, e offenderla è molto facile.

Sono anche persone Rigide.

Le persone paranoiche si mostrano razionali, freddi, logici e oppongono ferma resistenza alle argomentazioni altrui.
Hanno difficoltà a manifestare tenerezza o emozioni positive e hanno uno scarso senso dell’umorismo.

La paranoia può essere utile?

La diffidenza consente di non essere sorpresi dai propri nemici, di evitare i tranelli e i tradimenti.

Per quanto riguarda la rigidità o inflessibilità, essa aiuta, a raggiungere la posizione di capo, soprattutto in un ambiante che non varia molto.
Ciò perché troppa flessibilità fa  correre il rischio di essere dominati da chi ha un carattere più autoritario.

Un po di paranoia può dunque essere utile nelle circostanze:

  • In cui si deve essere inflessibili nell’applicare la legge
  • Nel momento in cui devi difendere i tuoi diritti
  • Nel momento in cui bisogna affrontare avversari scaltri e pericolosi.
    Possedere alcuni e leggeri tratti di paranoia può anche essere utile, ma come sappiamo l’esagerazione o il non sapersi gestire porta sempre a disagi.Troppa diffidenza infatti può portare a restare soli, non avere amici, non avere collaboratori sul lavoro, essere evitati da tutti.
    E troppa rigidità  impedisce di adattarsi ad un ambiente circostante che cambia in continuazione come la nostra società moderna.

    COME GESTIRE I PARANOICI

    Esprimete chiaramente le vostre intenzioni:

    La persona paranoica tenderà sempre a sospettare che volete nuocerle, essere chiari impedirà equivoci.

  • Mantenete un contatto regolare con loro

    data l’estrema tensione che produce il frequentare paranoici, spesso è bene cercare di evitarli al massimo e non vederli affatto.
    Però le circostanze della vita possono averti messo accanto una persona paranoica che non puoi evitare: capo, vicino, collega, genitore. In tal caso evitarlo non è possibile, quindi mantenete un contatto regolare, formale, senza mostrarvi ostili o inquieti.
  • Non rinunciate a chiarire i malintesi

    Dal momento che le persone paranoiche sono estenuanti, dopo un malinteso si è spesso tentati a lasciarli soli nel loro brodo. Chiarire nel modo giusto invece eviterà che pensino che non chiarite perché li state sparlando o tramando qualcosa contro di loro.
  • Non diventate voi stessi paranoici

    Basta prendere un po di distanza, cercando di prendere un po d’aria da loro.

Spero che anche questo articolo vi sia stato utile se avete accanto una persona paranoica.
Al prossimo articolo parlerò delle personalità ISTRIONICHE.