La Banana… non sai nulla di lei!


la Banana si è conquistata un ruolo prestigioso nelle tavole della popolazione globale: non a caso, la banana sembra essere il frutto più consumato al mondo.
Ma non è solo un ottimo LIMENTO HA MILLE ltri usi che forse voi non sapete….non uno ma mille…li devi scoprire!

Gli usi della buccia di banana

Sapevate anche che la buccia di banana può essere usata per diversi scopi? Non solo per quanto riguarda la salute e l’estetica, ma anche per le pulizie e per la casa in generale. La banana, infatti, ha proprietà antifungine, antibiotiche ed enzimatiche. Continuate a leggere questo articolo per saperne di più!

Le bucce della banana potrebbero essere d’aiuto nel processo di purificazione dell’acqua, essendo utili nell’estrazione d’inquinanti metallici quali PIOMBO e RAME. In questo processo, in primis devono essere essiccate le bucce di banana, poi queste vengono polverizzate e successivamente settacciate per ottenere particelle della stesso diametro. Essendo le particelle cariche negativamente, queste riuscirebbero ad attirare i metalli (con carica negativa): il risultato è stato sorprendente, poiché l’inquinamento dell’acqua è stato notevolmente ridotto. E ancora serve:

  • Per pulire le scarpe: se sfregate una buccia di banana sulle scarpe, queste appariranno subito più pulite.
  • Per pulire l’argenteria: se volete avere forchette, cucchiai e coltelle splendenti, soprattutto quelli di argento, allora usate la buccia di banana.
  • Come fertilizzante per le piante: potete mettere la buccia di banana in un contenitore di vetro e aggiungervi dell’acqua. Poi, sempre nello stesso recipiente, mettete delle piante acquatiche che trarranno beneficio dai nutrienti della buccia di banana. Alcune persone dispongono la buccia di banana sulla terra dei vasi.
  • Come repellente per gli afidi o pidocchi delle piante: tagliate la buccia di banana in piccoli pezzetti e interrateli alla base dei rosai o arbusti simili. La buccia di banana farà in modo che queste piante non vengano colpite da malattie.
  • Per attirare le farfalle al vostro gairdino: se volete che il vostro giardino ospiti bellissime farfalle, allora tagliate la buccia di una banana a pezzetti e collocateli nel vostro giardino, le sostanze dolci della banana le attireranno.

Per pulire le foglie delle piante: sfregate la buccia di una banana dalla parte interna perché le foglie delle vostre piante siano sempre belle e pulite.

Gli usi della buccia di banana per la salute e l’estetica

  • Per sbiancare i denti: sfregate periodicamente la buccia di banana (dalla parte interna) sui denti per farli apparire più bianchi.Per una maschera al viso : i nutrienti della buccia di banana offrono i loro enzimi per permettervi di avere un pelle dall’aspetto molto più sano. Lavate bene il viso con acqua e sapone neutro. Applicate su tutto il volto la maschera, lasciatela seccare e poi risciacquate con acqua.Per ridurre le irritazioni o il prurito: quando vi punge una zanzara o una formica, applicate la buccia di banana sulla puntura per alcuni minuti. La buccia di banana è ideale anche in caso di piccole abrasioni o di contatto con l’edera che provoca eruzione cutanea.
  •   Per eliminare le verruche in maniera naturale: applicate un pezzo di buccia di banana sulla verruca e fissatelo con un cerotto o una benda. Cambiatelo con una certa frequenza per diversi giorni. Dopo circa una settimana, la verruca cadrà da sola.
  • Per estrarre una scheggia: se vi si è conficcata una scheggia di legno sulla pelle, seguite la stessa procedura delle verruche. Gli enzimi delle buccia faranno uscire in maniera naturale il corpo estraneo che vi sta dando fastidio.
  • Per eliminare l’acne: tutte le sere sfregate sul viso la buccia di banana. Non risciacquate il viso dai residui di polpa, ma andate direttamente a dormire. La mattina seguente potete risciacquare. Potete anche realizzare una maschera tutte le settimane.
  • Per i capelli danneggiati: mettete i pezzetti di buccia di banana nel flacone dello shampoo o del balsamo e lavate i capelli come d’abitudine. Un’altra ottima idea è di frullare la buccia di banana con un po’ d’acqua e applicare sui capelli il composto ottenuto per 30 minuti, come se fosse una maschera. Poi risciacquate e lavate come d’abitudine.
  • Per trattare la pelle secca: mescolate la buccia di banana tagliata a pezzetti con un cucchiaio di bicarbonato di sodio. Frullate il tutto con un po’ d’acqua e applicate la maschera sul collo e sul viso. Lasciate agire per 20 minuti e poi risciacquate con acqua fredda.
  • Per idratare la pelle: potete tritare la buccia di una banana con mezzo cetriolo e la polpa di un mango. Applicate la crema sulla zona da idratare e risciacquate dopo mezz’ora con acqua tiepida.
    Anticamente, alla banana venivano attribuite proprietà anti PSORIASI ed anti-DERMATITE cronica non infiammatoria/ non contagiosa (responsabile di lesioni cutanee e placche eritematose).
    Ancora, la buccia poteva fungere persino da lucido da scarpe.
    L’edera  produce una fastidiosa irritazione: anticamente, la parte interna della buccia di banana era considerata un buon rimedio naturale per ovviare il fastidio provocato.

    Oltre ad idratare la pelle e a prevenire le rughe, grazie alla buccia di banana potrete eliminare i lividi. Applicatela sulla zona colpita per accelerarne la cura.
    Valori nutrizionali della bananana

    Banana

     

    La banana è un  frutto  costituito da acqua (75%), carboidrati (23%), fibra (2,6%), proteine  (1%) e grassi (0,3%): questi valori nutrizionali possono presentare alcune variazioni in base alle diverse categorie, al differente stadio di maturazione, nonché alle tecniche ed ai luoghi di coltivazione.Tra gli oligoelementi, il potassio è sicuramente il minerale più importante, seguito da calcio, fosforo, rame e ferro: per questo motivo alla banana sono attribuite proprietà rimineralizzanti. Il ferro contenuto nella banana è utile in caso di anemia.
    Il potassio sembra giocare un ruolo fondamentale per agevolare il corretto funzionamento del sistema cardiovascolare: per chi soffre d’ipertensione lieve e non complicata è consigliato il consumo delle banane proprio per questo motivo.

    Le banane sono costituite da saccarosio,glucosio e fruttosio, tre zuccheri semplici utilizzati dall’organismo come energia.Quando mangiata fresca, la banana può alleggerire i disturbi legati all’ULCERA GASTRICA: infatti stimola la produzione di MUCO: così facendo, viene facilitata la cicatrizzazione delle ferite create dall’ulcera.
    Grazie alle sue proprietà energetiche e nutritive, il consumo delle banane è consigliato agli sportivi, per la presenza di DOPAMINA, NORADRENALINA, tiamina e SEROTONINA, sostanze vasoattive.

    Insomma la banana non è solo un frutto ma una vera e propria miniera dai mille usi…..ora guarderete una banana in modo diverso!