Approvazione altrui, perché cercarla

Approvazione altrui, serve davvero ad essere felice?

5 azioni che puoi fare, che ti permetteranno di superare il bisogno di approvazione altrui e quindi vivere felice.

C’è una bellissima frase di Steve Jobs  dove dice:
“non lasciate che il rumore delle opinioni delle altre persone, zittisca la vostra voce interiore”

A tutti noi ( e non possiamo negarlo) piace quando abbiamo l’approvazione altrui.
Al contrario, non ci piace quando ci giudicano in modo negativo.
Non c’è nulla di male, nel voler risultare persone migliori agli occhi degli altri.
L’errore è quando perdiamo noi stessi per fare questo.
Quando diventiamo altre persone o cerchiamo di  interpretare altri ruoli per far contenti gli altri e ricevere la loro approvazione.

Tu non puoi delegare agli altri la tua felicità.
Tu dentro di te devi essere integro, devi sapere che quello che fai, lo fai con il cuore e con competenza.
Sicuramente ci saranno sempre persone a cui piacerai e altre a cui piacerai meno, ma non puoi collegare la tua felicità, con l’apprezzamento degli altri, perché è qualcosa di esterno a te.

-La 1 cosa, la più importante di tutte, fai sempre del tuo meglio.
Devi credere che, ogni volta che fai qualcosa, hai fatto del tuo meglio.
Questa è una grandissima consapevolezza.
Ogni volta che agisci nei confronti degli altri, ogni volta che agisci per portare a termine un progetto, devi avere dentro di te, la consapevolezza che hai fatto del tuo meglio.

-La 2 cosa fondamentale, è che NON puoi piacere a tutti.
Se cerchi continuamente l’approvazione all’esterno non sarai mai felice purtroppo, vivrai una vita costantemente tra alti e bassi, e questa altalena di emozioni ti porterà alla frustrazione e anche alla depressione.
Siamo tutti diversi su questo pianeta, ognuno di noi ha il suo modo di percepire il modo, di valutare gli altri.
Piacere a tutti è un’ambizione assurda che ti farà solo soffrire.
Quindi smettila di cercare di piacere a tutti e fai le cose per una persona solamente: Te Stesso.

La-3 cosa fondamentale, Tu non sei inferiore o superiore a nessuno.
Non importano i successi che hai raggiunto nella vita, devi pensare che siamo tutti uguali nonostante i successi raggiunti.
Quello che puoi sviluppare è la sicurezza in te stesso, ma non la sviluppi sentendoti superiore agli altri, la sviluppi credendo nei tuoi valori, essendo presente, essendo davvero centrato nelle cose che per te sono importanti, la tua vita e il tuo modo di essere.

-La 4 cosa fondamentale, Rafforza l’immagine che hai di te stesso.
Questo qui è un lavoro introspettivo che devi fare.
Devi porti delle domande come ad esempio: quali sono i miei punti di forza? e di debolezza?perché se li conosci puoi modificarli.

-Il 5 punto, fondamentale anche questo, quando prendi una decisione, prendi una decisione partendo da te.
Pensa a cosa faresti tu, non a che cosa è giusto fare perché ci stanno guardando gli altri, perché se no gli altri si offendono, perché altrimenti ci resteranno male, ma che cosa voglio io davvero.

Per concludere voglio dirti che la cosa più importante è iniziare ad amarci un po di più.
Cerchiamo tanto l’approvazione degli altri, quando la cosa più importante, è cercare l’approvazione dentro noi stessi.

Ricordati sempre: Nessuno al di fuori di te potrà credere in te, più di te.